Al TPC Southwind di Memphis, nel Tennessee, va in onda a porte chiuse il WGC FedEx St. Jude Invitational (30 luglio-2 agosto), torneo del World Golf Championships, il mini circuito mondiale, dove la vigilia è calamitata da Jon Rahm, che difende la leadership mondiale appena conquistata, e dal detronizzato Rory McIlroy (nella foto), teso a riprendersela immediatamente, impegnati nel primo di una serie di duelli che probabilmente si protrarranno nel tempo.
Peraltro il calendario li favorisce poiché la prossima settimana ci sarà il primo major stagionale, il PGA Championship (6-9 agosto, TPC Harding Park, San Francisco). Due eventi anche da premi stellari con 10.500.000 dollari in palio per il WGC e ben 11.000.000 per il major.
Field delle grandi occasioni con nove dei primi dieci del ranking mondiale e con Justin Thomas (numero 3), Webb Simpson (n. 4) e Bryson DeChambeau (n. 7), che sono tra i giocatori più in forma e in grado di intralciare la corsa al successo di Rahm e McIlroy. Difende il titolo Brooks Koepka (numero 6), che però non sembra in grado di farlo, perché non ha ancora il ritmo che lo distingueva prima dell’infortunio al ginocchio e che appare ben lontano dai suoi standard. E’ in chiara difficoltà anche Dustin Johnson il quale dopo il fallimentare Memorial Tournament, dove è uscito al taglio con due score di 80 (+8) colpi, si è ritirato nel successivo 3M Open adducendo problemi alla schiena dopo un turno iniziale in 78 (+7). Saranno della partita anche Rickie Fowler, Phil Mickelson, Xander Schauffele, Patrick Reed, Jordan Spieth, Patrick Cantlay, e Tommy Fleetowood, alla seconda apparizione dopo il lockdown con la prima terminata al taglio. Da seguire gli emergenti Viktor Hovland, Collin Morikawa, Joaquin Niemann e Matthew Wolff, mentre sarà ancora assente Tiger Woods.
Il torneo, come detto, si disputa a porte chiuse, e con norme per prevenzione molto restrittive per giocatori e addetti ai lavori.
Diretta su GOLFTV – Il WGC-FedEx St.Jude Invitational viene trasmesso in diretta da GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it) con collegamenti ai seguenti orari: giovedì 30 luglio e venerdì 31, dalle ore 20 alle ore 1; sabato 1 agosto, dalle ore 18 alle ore 24; domenica 2, dalle ore 19 alle ore 1. Su Eurosport2 ed Eurosport Players: giovedì 30 luglio e venerdì 31, dalle ore 21 alle ore 1; sabato 1 agosto, dalle ore 20 alle ore 24; domenica 2, dalle ore 21 alle ore 1. Commento di Maurizio Trezzi e di Giovanni Magni.

div#nav-gallery {
width: 100% !important;
height: 160px;
overflow: hidden;
}

Al TPC Southwind di Memphis, nel Tennessee, va in onda a porte chiuse il WGC FedEx St. Jude Invitational (30 luglio-2 agosto), torneo del World Golf Championships, il mini circuito mondiale, dove la vigilia è calamitata da Jon Rahm, che difende la leadership mondiale appena conquistata, e dal detronizzato Rory McIlroy (nella foto), teso a riprendersela immediatamente, impegnati nel primo di una serie di duelli che probabilmente si protrarranno nel tempo.
Peraltro il calendario li favorisce poiché la prossima settimana ci sarà il primo major stagionale, il PGA Championship (6-9 agosto, TPC Harding Park, San Francisco). Due eventi anche da premi stellari con 10.500.000 dollari in palio per il WGC e ben 11.000.000 per il major.
Field delle grandi occasioni con nove dei primi dieci del ranking mondiale e con Justin Thomas (numero 3), Webb Simpson (n. 4) e Bryson DeChambeau (n. 7), che sono tra i giocatori più in forma e in grado di intralciare la corsa al successo di Rahm e McIlroy. Difende il titolo Brooks Koepka (numero 6), che però non sembra in grado di farlo, perché non ha ancora il ritmo che lo distingueva prima dell’infortunio al ginocchio e che appare ben lontano dai suoi standard. E’ in chiara difficoltà anche Dustin Johnson il quale dopo il fallimentare Memorial Tournament, dove è uscito al taglio con due score di 80 (+8) colpi, si è ritirato nel successivo 3M Open adducendo problemi alla schiena dopo un turno iniziale in 78 (+7). Saranno della partita anche Rickie Fowler, Phil Mickelson, Xander Schauffele, Patrick Reed, Jordan Spieth, Patrick Cantlay, e Tommy Fleetowood, alla seconda apparizione dopo il lockdown con la prima terminata al taglio. Da seguire gli emergenti Viktor Hovland, Collin Morikawa, Joaquin Niemann e Matthew Wolff, mentre sarà ancora assente Tiger Woods.
Il torneo, come detto, si disputa a porte chiuse, e con norme per prevenzione molto restrittive per giocatori e addetti ai lavori.
Diretta su GOLFTV – Il WGC-FedEx St.Jude Invitational viene trasmesso in diretta da GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it) con collegamenti ai seguenti orari: giovedì 30 luglio e venerdì 31, dalle ore 20 alle ore 1; sabato 1 agosto, dalle ore 18 alle ore 24; domenica 2, dalle ore 19 alle ore 1. Su Eurosport2 ed Eurosport Players: giovedì 30 luglio e venerdì 31, dalle ore 21 alle ore 1; sabato 1 agosto, dalle ore 20 alle ore 24; domenica 2, dalle ore 21 alle ore 1. Commento di Maurizio Trezzi e di Giovanni Magni.