​La squadra del professionista romano Marco Bernardini, con i dilettanti Paolo Di Benedetto, Stefano Manca e Marie Josée Gontier, ha vinto con “meno 18” la Under Armour Pro Am, che ha fatto la prologo sul percorso del Golf Nazionale di Sutri (VT) al Campionato Open (15-18 novembre), che chiude la stagione del Pilsner Urquell Pro Tour. Al secondo posto con “meno 14” il team di Leonardo Motta, con Massimo Baldi, Egidio Pedrini e Antonio Mari, quindi con “meno 13” nell’ordine la compagine di Alessandro Tadini, con Prisca Taruffi, Isabella Bronzini e Serena Peraccini, quella di Nunzio Lombardi, con Francesco Acampora, Roberto Basso e Marco D’Anselmo e la formazione di Andrea Romano, con Ugo Fagiano, Simon Ludovici e Ugo Farina. Si è giocato con formula ‘Par is the amateur’s friend” e per la classifica sono stati presi in considerazione solamente birdie e eagle realizzati. Da domani via al 73° Campionato Nazionale Open, il torneo più longevo nel calendario nazionale e secondo, per importanza, solo all’Open d’Italia. E’ inserito, come detto, nel calendario del Pilsner Urquell Pro Tour, il circuito di dieci gare nazionali gestito dal Comitato Organizzatore Tornei dei Professionisti della FIG. Oltre che dal brand che fa capo al gruppo Birra Peroni, il Pro Tour è sponsorizzato dal Major sponsor CartaSi, dal Fornitore ufficiale Under Armour, dal Partner ufficiale Webgolf. Media partner: Sky Sport HD; Commercial advisor: RCS Sport. Nell’occasione fa il suo debutto nel mondo dei tornei golfistici come Major sponsor, Continental, primo produttore europeo di pneumatici e nuovo Fornitore ufficiale della Federazione Italiana Golf.

 

Numerosi i pretendenti alla vittoria tra i quali i più autorevoli sono Emanuele Canonica, lunga esperienza nell’European Tour e un titolo nel palmares (Johnnie Walker Championship, 2005), che con la sua presenza offre un valore aggiunto alla qualità tecnica dell’evento, e Alessandro Tadini, quattro successi nel Challenge Tour, vincitore del torneo nel 2009, e fresco di ‘carta’ conquistata per il circuito maggiore 2013. La lista è comunque lunga e comprende, tra gli altri, Marco Crespi, Nino Bertasio, campione uscente, Andrea Zanini, Matteo Delpodio, Alessio Bruschi, Gregory Molteni, Andrea Signor, Andrea Maestroni, Joon Kim, Andrea Rota e Federico Elli. Da seguire i laziali Gianluca Pietrobono, Marco Bernardini, Ascanio Pacelli, Emmanuele Lattanzi, Nunzio Lombardi e Mattia Miloro. Sei gli amateur ammessi: Renato Paratore, Philip Geerts, Enrico Di Nitto, Andrea Saracino, Jacopo Vecchi Fossa e Michele Ortolani. Ha dichiarato Tadini: “Sono evidentemente soddisfatto per essere tornato sul tour continentale e per l’andamento di tutta la stagione in cui ho vinto anche l’Ecco Tour Championship. A dicembre partirà la nuova annata e parteciperò alle prime due gare dell’European Tour in Sudafrica. In questo momento non sono in grandi condizioni di forma, poiché dopo lo stress dell’Apulia Grand Final del Challenge Tour al San Domenico Golf mi sono concesso un periodo di riposo, anche se breve, Sono qui per riprendere il ritmo, poi prima di partire per il Sudafrica mi incontrerò con il mio coach Philippe Allain per mettere a punto le ultime cose. Io tra i favoriti? Non so quale sarà il mio gioco e non mi attendo niente di particolare, però farò del mio meglio e sicuramente mi impegnerò al massimo”. Al Golf Nazionale, il cui percorso molto tecnico sarà sicuramente un severo test, scenderanno in campo 78 concorrenti che si batteranno sulla distanza di 72 buche. Il taglio dopo 36 lascerà in gara per gli ultimi due giri i primi 40 classificati, i pari merito al 40° posto e i dilettanti che rientreranno nel punteggio di qualifica. Il montepremi è di 50.000 euro dei quali 7.250 euro andranno al vincitore. La prima partenza verrà data alle ore 8,30, l’ultima alle ore 10,42 con conclusione prevista attorno alle ore 15,30. Tadini prenderà il via dalla buca 1 alle ore 8,52 insieme ad Andrea Rota e a Giacomo Tonelli. Subito dopo, alle ore 9,03 saliranno sul tee della stessa buca Emanuele Canonica, Marco Crespi e Renato Paratore, Ingresso libero per il pubblico. Tutte le notizie relative ai tornei del Pilsner Urquell Pro Tour, agli sponsor e ai circoli ospitanti vengono pubblicate sul sito ufficiale del circuito all’indirizzo: www.italianprotour.com  Il sito stesso è integrato con il Social Network Facebook dove è presente una pagina ufficiale (http://www.facebook.com/golfitalianprotour)

 

Nella foto, da sinistra: Marco Bernardini, Paolo Di Benedetto, Franco Chimenti presidente FIG, Marie Josée Gontier, Stefano Manca (foto:papernew.com)

 

orariopartenze_giro_1

CLASSIFICA UNDER ARMOUR PRO-AM

- Pubblicità -
660x135