Lo scozzese Colin Montgomerie (nella foto) ha faticato parecchio, ma è riuscito a vincere con 211 colpi (73 67 71, -5) il Travis Perkins Masters (Senior Tour) sul percorso del Woburn Golf Club (par 72), a Woburn in Inghilterra, dove Costantino Rocca si è classificato 48° con 226 (79 74 73, +10) e Mauro Bianco 54° con 228 (77 74 77, +12).

 
Montgomerie ha avuto ragione con un birdie alla seconda buca di spareggio del connazionale Scott Drummond (211 – 70 72 69), con il quale aveva chiuso alla pari le 54 buche del torneo. Montgomerie, leader dopo due giri, è stato sorpassato dall’avversario e ha affrontato l’ultima buca con due colpi di ritardo, ma con un birdie, che si è combinato con un bogey di Drummond, è riuscito a guadagnare il playoff.
Sono terminati in terza posizione con 212 (-4) lo spagnolo Santiago Luna, in quarta con 214 (-2) l’inglese Philip Golding e in quinta con 215 (-1) lo statunitense Tim Thelen, lo scozzese Andrew Oldcorn e l’argentino Cesar Monasterio. Per Montgomerie un assegno di 65.975 euro su un montepremi di 430.000 euro.
 
Secondo giro – La grande rimonta dello scozzese Colin Montgomerie, da 28° a primo con 140 colpi (73 67, -4), grazie a un 67 (-5), ha caratterizzato la seconda giornata del Travis Perkins Masters (Senior Tour), in svolgimento sul tracciato del Woburn Golf Club (par 72), a Woburn in Inghilterra. Sono rimasti in retrovia, pur avendo guadagnato qualcosa, Mauro Bianco, 47° con 151 (77 74, +7), e Costantino Rocca, 57° con 153 (79 74, +9).
 
Montgomerie è seguito con 141 (-3) dallo spagnolo Santiago Luna e con 142 (-2) dallo statunitense Tim Thelen, dagli scozzesi Bill Longmuir e Ross Drummond, dall’argentino Cesar Monasterio e dall’inglese Philip Golding. In ottava posizione con 143 (-1) il canadese Rick Gibson, lo scozzese Andrew Oldcorn, l’australiano Peter Fowler e l’inglese Jamie Spence. Il montepremi è di 430.000 euro.
 
Primo giro  – Inizio difficile per Mauro Bianco, 58° con 77 (+5) colpi, e per Costantino Rocca, 69° con 79 (+7), nel Travis Perkins Masters (Senior Tour) sul tracciato del Woburn Golf Club (par 72), a Woburn in Inghilterra, dove sono in vetta con 69 (-3) lo scozzese Bill Longmuir e lo statunitense Tim Thelen.
 
In terza posizione con 70 (-2) lo spagnolo Pedro Linhart, l’inglese Roger Chapman, il cinese Lianwei Zhang e lo scozzese Ross Drummond e in settima con 71 (-1) gli inglesi Malcolm MacKenzie e Paul Eales, l’iberico Santiago Luna, l’australiano Peter Fowler e il canadese Ken Tarling. In ritardo lo scozzese Colin Montgomerie, favorito del torneo, 28° con 73 (+1). Il montepremi è di 430.000 euro.
 
Prologo – Lo scozzese Colin Montgomerie, leader della money list, e l’inglese Paul Broadhurst, entrato nel Senior Tour con una vittoria nella scorsa settimana (Scottish Open) saranno i due giocatori più seguiti nel Travis Perkins Masters (4-6 settembre, 54 buche) sul tracciato del Woburn Golf Club, a Woburn in Inghilterra.
 
Tornano nel circuito Costantino Rocca e Mauro Bianco, che ancora non hanno espresso il meglio delle loro possibilità . Oltre a Montgomerie e a Broadhurts vi sono tanti altri concorrenti in grado di imporsi tra i quali ricordiamo gli inglesi Barry Lane e Philip Golding, l’argentino Cesar Monasterio, lo statunitense Tim Thelen, lo spagnolo Santiago Luna, l’australiano Peter Fowler e l’austriaco Gordon Manson. Il montepremi è di 430.000 euro.
 

I risultati