- Pubblicità -
660x135

Ore 21,20 –  Termina il giro: Justin Rose leader con 201 (67 69 65, -12), Henrik Stenson secondo con 202 (-11), Marcus Fraser terzo con 204 (-9). In corsa per una medaglia anche Bubba Watson, quarto con 207 (-6). Matteo Manassero, 33° con 213 (69 73 71, par), e Nino Bertasio, 39° con 215 (72 72 71, +2), entrambi autori di un 71 (par).

Ore 20,36 – Justin Rose nuovamente solo “meno 12” con Stenson a un colpo. Ha perso contatto Marcus Fraser  (meno 9).

Ore 20,10 – Bogey di Justin Rose (14ª) agganciato da Henrik Stenson. Insieme con loro anche Marcus Fraser, ma però si è defilato con un bogey.

Ore 19,53 – Bubba Watson, comunque, si è dato una chance. Ha concluso con un birdie per il 67 (-4) ed è al sesto posto con 207 (-6)

Ore 19,35 – E invece Justin Rose il passo lo ha allungato portandosi a “meno 11” e con due colpi di vantaggio sui primi inseguitori, grazie a un birdie alla buca 12.

Ore 19,15 – Dopo la grande corsa, due bogey hanno frenato la rimonta di Bubba Watson, ora ottavo con “-5” dopo quindici buche. Comunque può ancora sperare in una medaglia, se Justin Rose, sempre leader con “-10”, non allungherà il passo. Le buche 14 e 15 sono state fatali anche per Rickie Fowler, che però con due birdie a chiudere ha confezionato il 64 (-7) portandosi dalla 50ª alla 17ª piazza.

Ore 19 – Matteo Manassero ha terminato con un birdie e ha concluso nel 71 del par il terzo giro. E’ al 34° posto con 213 (par)

Ore 18,30 – Justin Rose (-10) mantiene il comando dopo nove buche su Marcus Fraser (-9) e su Henrik Stenson (-8). Grande rimonta di Bubba Watson che con il parziale di “-5” di giornata in dodici buche è salito al quarto posto entrando in zona medaglia.

Ore 18,25 – Un birdie di Matteo Manassero alla buca 15. E’+1″ per il giro e per il torneo

Ore 18,20 – Nino Bertasiao ha concluso il giro con un parziale di 71 (par) per un totale di 215 (+2) colpi e il 39° posto provvisorio. Fino alla buca 16 era due colpi sotto par (tre birdie, un bogey), poi la chiusura con due bogey.

Ore 18,10 – Come era accaduto già nel secondo giro dalla buca 11 Matteo Manassero ha avuto nuovamente un black out e sono arrivati quattro bogey consecutivi

Ore 17,40 – Birdie di Justin Rose alla quinta buca dopo il bogey alla quarta di Marcus Fraser e l’inglese è nuovo leader con “meno 10”

Ore 17,15 – Bogey di Matteo Manassero alla buca 11, ora  28° nella graduatoria provvisoria

Ore 17,10 – Perde un colpo Thomas Pieters e anche il secondo posto in solitudine. Ora è affiancato s da Stenson e da Rose al secondo posto

Ore 16,50 – Manassero ha completato le prime nove buche con un parziale di 33 (-2) e due birdie nello score

Ore 16,45 – In par le prime due buche di Marcus Fraser, Thomas Pieters ed Henrik Stenson. Ne ha approfittato Justin Rose (birdie-bogey-eagle) per agganciare Stenson al terzo posto con “meno 8” a due colpi da Fraser.

Ore 16,40 – Si è fermata la rimonta di Rickie Fowler con due bogey alla 14ª e alla 15ª, che arretra in 29ª posizione

Ore 16,30 – Un bogey per Bertasio  alla buca 13 e “meno 1” di giornat con 36° posto

Ore 16,09 – In campo anche i primi tre della classifica: l’australiano Marcus Fraser, il belga Thomas Pieters e lo svedese Henrik Stenson

Ore 15,58 – Con la partenza del francese Gregory Bourdy, dell’inglese Justin Rose e dello spagnolo Rafael Cabrera Bello, penutltima terna, si entra nel vivo della giornata

Ore 15,55 – Secondo birdie di Nino Bertasio alla buca 10, che si porta al 32° posto

Ore 15,40 – Secondo birdie di Matteo Manassero alla buca 6 che sale in 22ª posizione. Nino Bertasio ha completato le prime nove buche in 34 (-1) con un birdie e otto par.

0re 15,30– Incredibile Rickie Fowler: nuovo birdie alla buca 10 e 18° posto. Poi par alla 11ª.

Ore 15,10 – Birdie di Matteo Manassero alla terza buca

Ore 15,06 – Continua la gran rimonta di Rickie Fowler: dopo quattro birdie in otto buche è arrivato l’eagle alla 9 per un parziale di 29 (-6) sulla prima metà del percorso e un balzo dal 50° al 18° posto

Ore 14,58 – Alla buca otto il quarto birdie di Rickie Fowler, da 50° a 32° nella classifica provvisoria

Ore 14,53 – Birdie di Nino Bertasio alla quinta buca e par di Matteo Manassero alla seconda

Ore 14,30 – Par sulla prima buca di Matteo Manassero e quarto par di fila per Nino Bertsasio

Ore 14,20 – Terzo birdie di Rickie Fowler sulle prime cinque buche

Ore 14,14 – Parte Matteo Manassero insieme all’olandese Joost Luiten e all’indiano S.S.P. Chawrasia. Perfetto il tee shot dell’azzurro.

Ore 14,10 – Par anche alla buca 2 per Nino Bertasio

Ore 13,55 – Ancora birdie di Rickie Fowler alla buca 3, mentre Thongchai Jaidee ha realizzato il secondo alla buca 2

Ore 13,35 – Nino Bertasio chiude la prima buca in par

Ore 13,25 – Inizia Nino Bertasio, in terna con il cinese Haotong Le e con il paraguaiano Fabrizio Zanotti

Ore 13,15 – Rickie Fowler apre il giro con un birdie imitato da Thongchai Jaidee

Ore 13,03 – Al via Rickie Fowler, molto deludente nei primi due giri, con il thailandese Thongchai Jaidee, di cui si può dire lo stesso, e con il malese Gavin Kyle Green

Ore 12,30 – Il giapponese Shingo Katayama e il francese Julien Quesne sono stati i primi a partire. Sono soltanto in due per il ritiro del taiwanese Wen-Tang Lin. In gara 59 concorrenti.

Il terzo giro – Terza giornata che dovrà chiarire molte cose nella classifica dei Giochi Olimpici di golf a iniziare dalla tenuta del leader Marcus Fraser, che nel secondo giro è sembrato accusare un po’ di tensione. Henrik Stenson dovrà tener fede alla sua condizione di favorito assoluto, ma anche lui non è stato impeccabile, mentre il più convincente è sembrato Thomas Pieters, 22enne in ascesa con due successi nell’European Tour. Un po’ staccati, però ancora in corsa Gregory Bourdy, Justin Rose, Rafael Cabrera Bello, Graham DeLaet e Fabian Gomez, ma sarà interessante vedere se Bubba Watson, dopo il gran recupero di 24 posizioni saprà portarsi in zona medaglia. Voglia di rivincita di Matteo Manassero, penalizzato da tre buche sbagliate, e deciso a risalire anche Nino Bertasio. Entrambi stanno mostrando un buon gioco al quale, però, non corrispondono score adeguati. Inizio alle ore 12,30 italiane, ore 7,30 di Rio.

Le partenze: ore 13,25, Nino Bertasio, il cinese Hao Tong Li e il paraguaiano Fabrizio Zanotti; ore 14,14, Matteo Manassero, l’olandese Joost Luiten e l’indiano S.S.P. Chowrasia; ore 15,58, il francese Gregory Bourdy, l’inglese Justin Rose e lo spagnolo Rafael Cabrera Bello; ore 16,09 il neozelandese Marcus Fraser, il belga Thomas Pieters e lo svedese Henrik Stenson.

- Pubblicità -
660x135