Rocco Sanjust, 13° con 137 (68 69, -5) colpi, si è tenuto in zona qualifica sul percorso del Golf d’Hardelot (par 71), ad Hardelot in Francia, dove si sta svolgendo una delle due gare dello Stage 1 Section C della Qualifying School dell’European Tour. Sono invece lontani gli altri italiani in campo: il dilettante Philip Geerts, 48° con 143 (71 72, +1), Federico Elli, 71° con 147 (71 76, +5), e Luigi Zenere, 103° con 158 (76 72, +16). Si è ritirato Federico Colombo. Guida la classifica con 129 (65 64, -13) colpi lo spagnolo Marcos Pastor davanti ai francesi Amaury Rosaye e Antoine Rozner (133, -9).

Nell’altro torneo al Ribagolfe (par 72), nei pressi di Lisbona in Portogallo, situazione complicata per Luca Cianchetti, 71° con 149 (74 75, +5). Anche in questo evento uno spagnolo al vertice, Sebastian Garcia Rodriguez con 132 (64 68, -12). Al secondo posto con 134 (-10) il canadese Raoul Menard e al terzo con 136 (-8) il colombiano Diego Velasquez.

Passeranno una ventina di giocatori in ciascun torneo, ma il numero esatto sarà comunicato in corso d’opera.

Per lo Stage 1 si disputeranno altre due gare, di cui una al GC Bogogno (3-6 ottobre), mentre lo Stage 2 avrà luogo su quattro tracciati spagnoli (GC Almeria, Golf El Saler, Las Colinas G&CC e Panoramica G&SR) dal 3 al 6 novembre. La finale si svolgerà sulla distanza di 108 buche al Lumine Golf Club di Tarragona, sempre in Spagna (11-16 novembre).

Hanno già ottenuto il passaggio allo Stage 2 Cristiano Terragni, 19° al G&CC Fleesensee in Germania, Cesare Turchi, 14° al Golfclub Schloss Ebreichsdorf in Austria, ed Edoardo Raffaele Lipparelli decimo allo Stoke by Nayland Hotel, Golf & Spa in Inghilterra.

 

I RISULTATI

- Pubblicità -
660x135