- Pubblicità -
660x135

Phil Mickelson (194 – 60 68 66, -22) ha continuato la sua corsa di testa del Desert Classic, torneo del PGA Tour in svolgimento con formula Pro Am (un pro e un dilettante) sui tre percorsi del La Quinta CC (Stadium Course, Nicklaus Tournament Course e La Quinta CC, tutti par 72) nella città da cui il circolo prende nome in California.

Il mancino di San Diego (nella foto), 49 anni, che ha tenuto alto il ritmo con un 66 (-6, sei birdie) e che complessivamente ha segnato un eagle, 22 birdie e un doppio bogey, ha l’occasione per cogliere il 44° titolo (cinque major) sul circuito potendo contare per il giro finale (che si giocherà allo Stadium Course) su due colpi di vantaggio nei riguardi del canadese Adam Hadwin (196, -20), tre su Adam Long (197, -19) e quattro su Steve Marino (198, -18). Mickelson si imposto per 25 volte nelle 39 occasioni in cui è stato leader dopo 54 buche.

Al quinto posto con 199 (-17) Patrick Cantlay e Michael Thompson e al settimo con 200 (-16) lo spagnolo Jon Rahm, che ha chances ridottissime di poter difendere il titolo.

L’inglese Justin Rose, che rimarrà numero uno mondiale con qualsiasi piazzamento non essendo Brooks Koepha riuscito a vincere ad Abu Dhabi, è 29° con 204 (-12), mentre è rimasto al 46° posto con 206 (-10) il messicano José de Jesús Rodríguez salito alla ribalta per la sua storia. Infatti  è approdato sul PGA Tour, il suo grande sogno, dopo una vita difficile che per un periodo lo ha visto anche come clandestino negli Stat Uniti. Il montepremi è di 5.900.000 dollari.

Diretta su GOLFTV – La giornata finale del Desert Classic sarà teletrasmessa in esclusiva su GOLFTV, la nuova piattaforma di streaming realizzata da Discovery (per maggiori informazioni www.golf.tv/it,) domenica 20 gennaio con collegamento dalle ore 21 alle ore 1. Commento di Maurizio Trezzi e di Federico Colombo.

I RISULTATI

- Pubblicità -
660x135