Kevin Streelman (nella foto) si è imposto con 274 colpi (73 69 65 67, -10) nel Tampa Bay Championship (PGA Tour), disputato all’Innisbrook Resort-Copperhead (par 71) di Palm Harbor in Florida. Il 35enne dell’Illinois ha colto il suo primo titolo nel circuito grazie a un giro finale molto attento in 67 (-4, con quattro birdie) che gli ha permesso di lasciare a due colpi Boo Weekley (276, -8). Al terzo posto con 277 (-7) Cameron Tringale, al quarto con 278 (-6) l’inglese Luke Donald, campione uscente, l’australiano Greg Chalmers e Justin Leonard, 12 titoli nel tour con un major, il quale ha mancato l’occasione per tornare al successo dopo cinque anni pur avendo iniziato il turno conclusivo da leader insieme al vincitore e al sudafricano George Coetzee, quest’ultimo 17° con 281 (-3) e crollato con un 74 (+3). In settima posizione con  279 (-5) Jim Furyk, Shawn Stefani, in vetta per due turni, e lo spagnolo Sergio Garcia, in 14ª con 280 (-4) Matt Kuchar, in 21ª con 282 (-2) Jason Dufner e il coreano K.J. Choi, in 30ª con 284 (par) l’australiano Adam Scott, in 38ª con 285 (+1) il fijano Vijay Singh e in 63ª con 290 (+6) l’argentino Angel Cabrera. A Streelman, che fino ad ora in carriera aveva ottenuto quali migliori risultati tre terzi posti, è andato un assegno di 990.000 dollari su un montepremi di 5,5 milioni di dollari. Terzo giro – Un trio con 207 (-6) colpi è in vetta al Tampa Bay Championship (PGA Tour), che si sta disputando all’Innisbrook Resort-Copperhead (par 71) di Palm Harbor in Florida: è formato da Kevin Streelman, da Justin Leonard, tornato dopo tanto tempo al vertice, e dal sudafricano George Coetzee, frequentatore dell’European Tour. Sono al quarto posto con 208 (-5) Jim Furyk, Ben Kohles. Tag Ridings e l’australiano Greg Chalmers e parteciperanno alla volata finale per il titolo almeno altri tredici giocatori tra i quali l’inglese Luke Donald, campione uscente, e Shawn Stefani, leader nei primi due turni e sceso con un 74 (+3), ottavi con 209 (-4), lo spagnolo Sergio Garcia, 13° con 210 (-4), Matt Kuchar e Jason Dufner, 17°i con 211 (-2). Sono precipitati entrambi dal secondo al 21° posto con 212 (-1), l’australiano Adam Scott e il coreano K.J. Choi, autori di un 76 (+5), e hanno perso numerose posizioni anche il fijano Vijay Singh, 41° con 214 (+1), e l’argentino Angel Cabrera, 71° con 218 (+5). Il montepremi è di 5.550.000 dollari. Secondo giro – Shawn Stefani ha mantenuto la leadership con 135 colpi (65 70, -7) nel Tampa Bay Championship (PGA Tour), che si disputa all’Innisbrook Resort-Copperhead (par 71) di Palm Harbor in Florida. Stefani, 32enne texano promosso nel circuito maggiore dal Web.com Tour, dove ha vinto due gare nel 2012, è stato però avvicinato dall’australiano Adam Scott e dal coreano K.J. Choi, secondi con 136 (-6). Seguono con 137 (-5) Jason Dufner, Harris English, Brian Harman e Peter Tomasulo e con 138 (-4) lo spagnolo Sergio Garcia e Tag Ridings. Ha recuperato Matt Kuchar, da 47° a 13° con 140 (-2), mentre hanno ceduto l’inglese Luke Donald, campione uscente, e il fijano Vijay Singh, 31.i con 142 (par). Al 47° posto con 143 (-1) l’argentino Angel Cabrera e fuori al taglio, caduto a 144 (+2), il sudafricano Louis Oosthuizen (145, +3) e il tedesco Martin Kaymer (150, +8). Il montepremi è di 5.550.000 dollari. Primo giro – Shawn Stefani guida con 65 (-6) colpi la classifica del Tampa Bay Championship (PGA Tour), che si disputa all’Innisbrook Resort-Copperhead (par 71) di Palm Harbor in Florida. Stefani, 32enne texano arrivato nel circuito maggiore dal Web.com Tour, dove ha vinto due gare nel 2012, ha un vantaggio di due colpi su Brian Harman (67, -4) e di tre su Tag Ridings, Brendan Steele e Harris English (68, -3). Tra gli otto concorrenti al sesto posto con 69 (-2) il fijano Vijay Singh, il coreano K.J. Choi e l’australiano Geoff Ogilvy, al 14° con 70 (-1) l’inglese Luke Donald, campione uscente, e l’australiano Adam Scott. Rischiano il taglio il sudafricano Louis Oosthuizen, 70° con 73 (+2), il tedesco Martin Kaymer e l’argentino Angel Cabrera, 94.i con 74 (+3). Il montepremi è di 5.550.000 dollari. Prologo – L’inglese Luke Donald, il tedesco Martin Kaymer e l’australiano Adam Scott calamitano l’attenzione nel Tampa Bay Championship (14-17 marzo), torneo del PGA Tour che si disputa all’Innisbrook Resort di Palm Harbor in Florida. Tra gli altri possibili protagonisti  ricordiamo Jason Dufner, Matt Kuchar, Webb Simpson, Jim Furyk, il fijano Vijay Singh, il coreano K.J. Choi, il giapponese Ryo Ishikawa e il sudafricano Louis Oosthuizen. Il montepremi è di 5.550.000 dollari.   I risultati

 

- Pubblicità -
660x135