L’élite mondiale in Florida. Sfida Dustin Johnson-Justin Rose per la leadership nel world ranking
Francesco Molinari, dopo lo straordinario successo ottenuto nell’Arnold Palmer Invitational, con una fantastica rimonta nel giro finale, sarà sul tee di partenza del The Players Championship (14-17 marzo), torneo tra i più attesi del PGA Tour, considerato quasi un quinto major e con il montepremi più alto al mondo, ben 12,5 milioni di dollari con prima moneta di 2.250.000 dollari. Sul percorso dello Stadium Course al TPC Sawgrass, a Ponte Vedra Beach in Florida, stellare il field per la presenza da tutti i giocatori più forti al mondo con Dustin Johnson, numero uno del World ranking, teso a difendere il trono dai presumibili attacchi di Justin Rose, numero 2, e di Brooks Koepka, numero 3.
Ha sciolto i dubbi Tiger Woods (nella foto), in forse per i postumi di un infortunio al collo che l’aveva costretto al forfait la scorsa settimana. “Sto bene – ha dichiarato Tiger a segno nel 2001 e nel 2013 – avevo solo bisogno di riposo per ritrovare la piena efficienza”.
Con tanti campioni è difficile fare pronostici, anche se la straordinaria forma palesata da Francesco Molinari lo pone un passo avanti agli altri. Si può solo ipotizzare una cerchia di partecipanti con qualche chance in più dove, insieme ai citati, trovano posto Justin Thomas, Rory McIlroy, Bryson DeChambeau, Jon Rahm, Tommy Fleetwood, Rickie Fowler, Patrick Reed, Hideki Matsuyama e alcuni degli undici past winner al via tra i quali ricordiamo Phil Mickelson (2007), Sergio Garcia (2008), Adam Scott (2004), Matt Kuchar (2012) e Jason Day (2016), le cui condizioni lasciano qualche perplessità dopo il ritiro della settimana passata.
Difende il titolo Webb Simpson, che non è annunciato nel suo momento migliore. Sono in palio 600 punti per la FedEx Cup, che quest’anno assegnerà un primo premio di 15 milioni di dollari contro i 10 milioni precedenti.
Nei primi due giri Francesco Molinari giocherà insieme a Jason Day e a Tony Finau con partenze alle ore 13,48 (tee 1) e 8,53 (tee 10) locali.
Il torneo su GOLFTV – Il Players Championship sarà teletrasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it) con collegamenti ai seguenti orari: giovedì 14 marzo e venerdì 15, dalle 18 alle ore 24; sabato 16, dalle ore 19 alle ore 24; domenica 17, dalle ore 18 alle ore 23. Dirette su Eurosport 2: giovedì 14, alle ore 23; venerdì 15, dalle ore 21,30; sabato 16, dalle ore 21,40; domenica 17, dalle ore 21. Commento di Nicola Pomponi, Alessandro Bellicini e di Federico Colombo.

div#nav-gallery {
width: 100% !important;
height: 160px;
overflow: hidden;
}

L’élite mondiale in Florida. Sfida Dustin Johnson-Justin Rose per la leadership nel world ranking
Francesco Molinari, dopo lo straordinario successo ottenuto nell’Arnold Palmer Invitational, con una fantastica rimonta nel giro finale, sarà sul tee di partenza del The Players Championship (14-17 marzo), torneo tra i più attesi del PGA Tour, considerato quasi un quinto major e con il montepremi più alto al mondo, ben 12,5 milioni di dollari con prima moneta di 2.250.000 dollari. Sul percorso dello Stadium Course al TPC Sawgrass, a Ponte Vedra Beach in Florida, stellare il field per la presenza da tutti i giocatori più forti al mondo con Dustin Johnson, numero uno del World ranking, teso a difendere il trono dai presumibili attacchi di Justin Rose, numero 2, e di Brooks Koepka, numero 3.
Ha sciolto i dubbi Tiger Woods (nella foto), in forse per i postumi di un infortunio al collo che l’aveva costretto al forfait la scorsa settimana. “Sto bene – ha dichiarato Tiger a segno nel 2001 e nel 2013 – avevo solo bisogno di riposo per ritrovare la piena efficienza”.
Con tanti campioni è difficile fare pronostici, anche se la straordinaria forma palesata da Francesco Molinari lo pone un passo avanti agli altri. Si può solo ipotizzare una cerchia di partecipanti con qualche chance in più dove, insieme ai citati, trovano posto Justin Thomas, Rory McIlroy, Bryson DeChambeau, Jon Rahm, Tommy Fleetwood, Rickie Fowler, Patrick Reed, Hideki Matsuyama e alcuni degli undici past winner al via tra i quali ricordiamo Phil Mickelson (2007), Sergio Garcia (2008), Adam Scott (2004), Matt Kuchar (2012) e Jason Day (2016), le cui condizioni lasciano qualche perplessità dopo il ritiro della settimana passata.
Difende il titolo Webb Simpson, che non è annunciato nel suo momento migliore. Sono in palio 600 punti per la FedEx Cup, che quest’anno assegnerà un primo premio di 15 milioni di dollari contro i 10 milioni precedenti.
Nei primi due giri Francesco Molinari giocherà insieme a Jason Day e a Tony Finau con partenze alle ore 13,48 (tee 1) e 8,53 (tee 10) locali.
Il torneo su GOLFTV – Il Players Championship sarà teletrasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it) con collegamenti ai seguenti orari: giovedì 14 marzo e venerdì 15, dalle 18 alle ore 24; sabato 16, dalle ore 19 alle ore 24; domenica 17, dalle ore 18 alle ore 23. Dirette su Eurosport 2: giovedì 14, alle ore 23; venerdì 15, dalle ore 21,30; sabato 16, dalle ore 21,40; domenica 17, dalle ore 21. Commento di Nicola Pomponi, Alessandro Bellicini e di Federico Colombo.

- Pubblicità -
660x135