Ancora una buona prova di Aron Zemmer che si è classificato decimo con 290 (72 72 74 72, +2) nel Changsha Championship, torneo del PGA China Tour che, a causa del maltempo, è terminato di lunedì sul percorso dell’Hunan Dragon Lake International Golf Club (par 72), a Changsha in Cina.

Ha vinto lo statunitense Charlie Saxon con 278 (70 68 72 68, -10), al terzo titolo conquistato in stagione dopo i due conseguiti nelle prime due gare del China Tour, l’altro circuito del Paese. Alle spalle del vincitore il giapponese Taihei Sato (280, -8), lo statunitense Kurt Kitayama (284, -4), il taiwanese Chieh-Po Lee (286, -2), in vetta dopo tre giri, e il nipponico Yuwa Kasaihira (287, -1). Al sesto posto con 288 (par) il cinese Xuewen Luo, il coreano Taewoo Kim e l’americano Jeffrey Kang.

Charlie Saxon, 25enne di Tulsa (Oklahoma), ha avuto la meglio con sei birdie e due bogey per il 68 (-4). Aron Zemmer ha concluso la sua prestazione con quattro birdie e altrettanti bogey per il 72 del par. È uscito al taglio Cristiano Terragni, 97° con 153 (78 75, +9).

 

I RISULTATI

 

- Pubblicità -
660x135