Il finlandese Mikko Ilonen (nella foto di Getty Images) ha vinto a sorpresa il Volvo World Match Play Championship battendo in finale con un secco 3-1 lo svedese Henrik Stenson che era il grande favorito. Per il terzo posto l’olandese Joost Luiten ha avuto ragione alla 19ª buca del sudafricano George Coetzee. Sul percorso dl The London GC, ad Ash in Inghilterra, in una delle “classiche” dell’European Tour dove sono stati messi a confronto sedici selezionati giocatori con formula a eliminazione diretta, nell’ultima giornata si sono disputate semifinali e finali. Ilonen è approdato all’atto conclusivo battendo in semifinale Luiten per 2/1, mentre Stenson si è liberato con molta fatica e con un pizzico di fortuna di Coetzee per 1 up. Nel primo match Ilonen ha messo subito sotto pressione Luiten passando 2 up alla settima buca. La reazione dell’olandese è stata veemente e in sei buche ha ribaltato la situazione (1 up). Il finlandese a quel punto ha cambiato marcia e con un par e due birdie è andato a giocarsi il titolo. Stenson ha dovuto sempre rincorrere Coetze sin dal 2 down subito in partenza. Dopo aver per quattro volte riportato il risultato in parità, senza mai andare avanti, lo svedese si è imposto mettendo a segno un putt chilometrico per il brdie sull’ultimo green, dove invece la palla di Coetzee si è fermata sull’orlo della buca. In finale Ilonen è stato un po’ in difficoltà nelle prime buche, ma dopo l’1 down alla quarta ha messo decisamente sotto Stenson ed è stato un 3 up alla buca 12, rivelatosi decisivo. Ilonen infatti ha contrato per due volte il tentativo di accorciare le distanza dell’avversario e ha intascato i 375.000 euro di prima moneta (su un montepremi di 2.250.000 euro) e firmato il quinto successo in carriera. Stenson ha ricevuto 250.000 euro. Nella finale di consolazione, che comunque valeva 140.850 euro, Luiten ha condotto per metà percorso (2 up), poi ha subito il pari di Coetzee, ma ha fatto suo l’incontro alla prima buca di playoff. Al torneo ha preso parte Francesco Molinari, che è uscito nella fase eliminatoria a gironi, dove i 16 protagonisti erano stati divisi in gruppi di quattro. Molinari ha giocato insieme a Stenson, Coetzee e al thailandese Thongchai Jaidee. Il torinese ha perso i primi due incontri (2 up da Jaidee e 2/1 da Stenson) poi, quando ormai aveva la certezza di essere fuori, ha sconfitto Coetzee (2/1), che però ha passato il turno lo stesso, come secondo, insieme a Stenson, primo.   Quarta giornata – Joost Luiten (Ola)-Mikko Ilonen (Fin) e George Coetzee (Rsa)-Henrik Stenson (Sve), queste le due semifinali del Volvo World Match Play Championship, una “classica” dell’European Tour con formula a eliminazione diretta che si sta svolgendo al The London GC, ad Ash in Inghilterra, dove Francesco Molinari è uscito nella fase eliminatoria. Nell’ultima giornata alle semifinali seguiranno le finali per il primo e per il terzo posto. Nei quarti si sono avuti questi risultati: Joost Luiten b Pablo Larrazabal (Spa) 6/5; George Coetzee b Patrick Reed (Usa) 2/1; Mikko Ilonen b Victor Dubuisson (Fra) 2 up; Henrik Stenson b Jonas Blixt (Sve) 2 up. Luiten ha attaccato decisamente Larrazabal e in sette buche, con un parziale di 5 up, ha chiuso il match. A sorpresa il successo di Coetzee, contro il favorito Reed, costretto subito a inseguire. Dopo aver recuperato per due volte l’1 down, Reed non ha potuto porre rimedio a due birdie del sudafricano (12ª e 13ª) e non ha più recuperato. Continua botta e risposta tra Ilonen e Dubuisson, con il francese però meno tonico del solito. I due contendenti hanno iniziato la 16ª buca in parità, poi un bogey del francese e un birdie del finlandese hanno emesso il verdetto. Dopo aver condotto senza affanni le prime 13 buche (3 up) Stenson ha subito la reazione di Blixt che con due birdie ha rimesso tutto in discussione. Dopo aver rischiato il pareggio Stenson ha chiuso il conto con un birdie. Il montepremi è di 2.250.000 euro. Il torneo su Sky – La giornata finale del Volvo World Match Play Championship sarà teletrasmessa in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, sui canali Sky Sport 2 e 2 HD, con collegamento dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 13,30 alle ore 17,30. Replica dalle ore 20,30 (Sky Sport 3 e 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Nicola Pomponi.   Terza giornata – Francesco Molinari, pur se era già fuori dal torneo, ha avuto un’impennata d’orgoglio e ha battuto il sudafricano George Coetzee per 2/1 nell’ultimo match della fase eliminatoria al Volvo World Match Play Championship, una “classica” dell’European Tour con formula a eliminazione diretta che si sta svolgendo al The London GC, ad Ash in Inghilterra. In gara sedici selezionati concorrenti che sono stati divisi in quattro raggruppamenti, ognuno dedicato a un grande personaggio. La prima fase, con girone all’italiana, ha promosso ai quarti i primi due di ciascun gruppo. Domani, sabato 18 ottobre, avranno luogo i quarti di finale e domenica 19 le semifinali e le due finali, per il primo e per il terzo posto. La sconfitta non ha arrecato danno a Coetzee, perché nell’altro incontro del “Arnold Palmer Group” lo svedese Henrik Stenson ha sconfitto per 2/1 il thailandese Thongchai Jaidee, lo scorso anno superato in finale dal nordirlandese Graeme McDowell, facendo qualificare di fatto il sudafricano. Questa la classifica: Stenson p. 5, Coetzee 3, Molinari e Jaidee 2. E’ uscito, sicuramente a sorpresa, anche McDowell, che giocava nel “Gustaf Larson Group” dove è stato battuto dall’olandese Joost Luiten (2 up) e quindi sopravanzato dal finlandese Mikko Ilonen, vincitore sul francese Alexander Levi (1 up). In classifica: Luiten p, 6, Ilonen 4, McDowell 2, Levy zero. Gli altri risultati: “Assar Gabrielsson Group”: Stephen Gallacher (Sco) b Victor Dubuisson (Fra) 2/1, Pablo Larrazabal (Spa) b Shane Lowry (Irl) 2/1. Classifica: Dubuisson e Larrazabal p. 4, Lowy e Gallacher 2. “Mark McCormack Group”: Patrick Reed (Usa) b Jamie Donaldson (Gal) 3/2, Jonax Blixt (Sve) pari con Paul Casey (Ing). Classifica: Reed p. 4, Blixt e Casey 3, Donaldson 2 (Nei quarti Blixt, vincitore su Casey alla prima buca di spareggio). Molinari, che nelle prime due giornate aveva ceduto a Jaidee (2 up) e a Stenson (2/1), è andato subito in vantaggio e ha raddoppiato prima del giro di boa, poi ha replicato per due volte a Coetzee, che aveva accorciato le distanze, e ha chiuso il conto con un birdie alla 17. Per il torinese giro con cinque birdie e senza bogey, come era avvenuto nel precedente match di altissimo livello tecnico sostenuto contro Stenson. Quanto allo svedese è andato rapidamente avanti contro Jaidee, che però ha avuto una vivace reazione e dal 3 down della 13ª si è portato sull’1 down alla 16ª, ma nulla ha potuto contro l’eagle dell’avversario alla 17ª. Reed, ben deciso a superare il turno, ha subito messo sotto pressione Donaldson che, per la verità, non ha opposto grande resistenza. Dopo aver subito la supremazia di Blixt, 2 up a metà percorso, Casey ha reagito rabbiosamente ed è passato avanti alla 13ª. Lo svedese, che gioca nel PGA Tour, ha pareggiato con un birdie alla 15ª, poi si è assicurato i quarti di finale nello spareggio dove l’inglese ha spedito la palla in acqua. Tra Gallacher, già eliminato, e Dubuisson, già promosso, non c’era in palio nulla. Il francese ha forse pensato ai match successivi e dopo metà percorso ha mollato. Gran battaglia, invece, tra Larrazabal e Lowey, che si giocavano la permanenza nel torneo. Lo spagnolo ha subito attaccato per un 2 up alla settima buca. Lowry ha rimontato (1 up alla 13ª), ma Larrazabal ha infilato le tre buche successive e ha vinto. Sembrava tutto facile per McDowell, 3 up all’8ª, ma all’improvviso si è spento e Luiten lo ha messo fuori gioco conquistando sei buche sulle successive dieci. Sebbene fosse già fuori, Levy ha onorato l’impegno, lasciando via libera al rivale solo nel finale. Nei quarti: Reed-Coetzee, Dubuisson-Ilonen, Luiten-Larrazabal e Stenson-Blitx. Il montepremi è di 2.250.000 euro. Il torneo su Sky – Il Volvo World Match Play Championship viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, sui canali Sky Sport 2 e 2 HD, con i seguenti orari: sabato 18 ottobre, dalle ore 12,30 alle ore 17,30; domenica 19, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 13,30 alle ore 17,30. Repliche: sabato 18 otobre, dalle ore 20,45 (Sky Sport 3 e 3 HD); domenica 19, dalle ore 20,30 (Sky Sport 3 e 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Nicola Pomponi.   Seconda giornata – Francesco Molinari è stato superato per 2/1 dallo svedese Henrik Stenson ed è stato praticamente estromesso dall Volvo World Match Play Championship, una “classica” dell’European Tour con formula a eliminazione diretta che si sta svolgendo al The London GC, ad Ash in Inghilterra. In gara sedici selezionati concorrenti che sono stati divisi in quattro gironi, ognuno dedicato a un grande personaggio. Ciascun gruppo è  composto da quattro giocatori che si incontrano con girone all’italiana e classifica a punti. Al termine i primi due di ogni raggruppamento accederanno alla seconda fase con disputa dei quarti di finale sabato 18 ottobre e delle semifinali e delle finali, per il primo e per il terzo posto, domenica 19. Sebbene manchi ancora un turno al termine della fase eliminatoria Molinari, anche vincendo l’ultimo match del “Arnold Palmer Group” con il sudafricano George Coetzee (che ha battuto il thailandese Thongchai Jaidee per 2/1 nell’altro incontro) non potrà occupare uno dei primi due posti nel girone. In classifica infatti sono al vertice con tre punti Stenson e lo stesso Coetzee seguiti da Jaidee con 2 e da Molinari con zero. Questi i risultati della giornata: “Assar Gabrielsson Group”: Victor Dubuisson (Fra) b Shane Lowry (Irl) 3/2; Pablo Larrazabal (Spa) b Stephen Gallacher (Sco) 1 up. Classifica: Dubuisson punti 4; Larrazabal e Lowry 2; Gallacher zero. “Gustaf Larson Group”: Mikko Ilonen (Fin) b Graeme McDowell (Nir) 2/1; Joost Luiten (Ola) b Alexander Levy (Fra) 4/3. Classifica: Luiten p. 4; McDowell e Ilonen 2; Levy zero. “Mark McCormack Group”: Jamie Donaldson (Gal) b Jonas Blixt (Sve) 3/2; Patrick Reed (Usa) b Paul Casey (Ing) 2/1. Classifica: Donaldson, Reed, Blixt e Casey p. 2. Molinari, che nel primo turno era stato superato per 2 up da Jaidee, ha iniziato a grande andatura e in quattro buche, grazie a tre birdie, si è portato in vantaggio di 3 up. Stenson ha accorciato le distanze alla 5ª e poi ha cambiato marcia dalla 9ª e ha realizzato un eagle e sei birdie fino alla 17ª dove il match si è chiuso. E’ stato un incontro di altissimo livello tecnico in cui i due contendenti hanno espresso il meglio del loro repertorio. I numeri sono eloquenti: al momento dell’interruzione lo svedese era otto colpi sotto par (un eagle, sette birdie e un bogey) e il torinese sette sotto con altrettanti birdie, senza bogey. Dubuisson non ha concesso spazio a Lowry che, subito un 2 down in sei buche, ha trovato la pronta replica dell’avversario ad ogni tentativo di recupero. Grande equilibrio tra Larrazabal e Gallacher, con lo spagnolo che ha messo a segno il birdie vincente sull’ultimo green. Ilonen ha preso d’infilata McDowell e ha messo al sicuro il risultato con un 4 up dopo dieci buche. Luiten, dopo la prevalenza iniziale di Levy, ha concluso il discorso assicurandosi cinque buche tra la sesta e l’11ª. Per metà percorso Jaidee ha contenuto gli attacchi di Coetzee, poi nel rientro ha alzato bandiera bianca. Donaldson è stato sempre in vantaggio contro Blixt e ha messo un punto fermo sul successo con il 3 up alla buca 13. Reed ha incalzato Casey nella fase centrale e l’inglese non è riuscito più a recuperare dal 2 down alla decima. Nel prossimo turno: Donaldson-Reed; Blixt-Casey; Dubuisson-Gallacher; Lowry-Larrazabal; McDowell-Luiten; Ilonen-Levy; Stenson-Jaidee; Molinari-Coetzee. Il montepremi è di 2.250.000 euro. Il torneo su Sky – Il Volvo World Match Play Championship viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, sui canali Sky Sport 2 e 2 HD, con i seguenti orari: venerdì 17 ottobre e sabato 18, dalle ore 12,30 alle ore 17,30; domenica 19, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 13,30 alle ore 17,30. Repliche: venerdì 17 ottobre e sabato 18, dalle ore 20,45 (Sky Sport 3 e 3 HD); domenica 19, dalle ore 20,30 (Sky Sport 3 e 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Nicola Pomponi.   Prima giornata – Francesco Molinari è stato sconfitto per 2 up dal thailandese Thongchai Jaidee nel primo turno del  Volvo World Match Play Championship, una “classica” dell’European Tour con formula a eliminazione diretta che si sta svolgendo al The London GC, ad Ash in Inghilterra.  In gara sedici selezionati concorrenti che sono stati divisi in quattro gironi, ognuno dedicato a un grande personaggio. Ciascun gruppo è  composto da quattro giocatori che si incontrano con girone all’italiana e classifica a punti. Al termine i primi due di ogni raggruppamento accederanno alla seconda fase con disputa dei quarti di finale sabato 18 ottobre e delle semifinali e delle finali, per il primo e per il terzo posto, domenica 19. Molinari è stato inserito nel “Arnold Palmer Group” insieme allo svedese Henrik Stenson e al sudafricano George Coetzee, che hanno pareggiato il loro match. In classifica due punti per Jaidee, uno per Stenson e per Coetzee, e zero per il torinese, che però ha ancora due incontri e ampie possibilità di superare il turno. Questi gli altri risultati:  nel “Gustaf Larson Group” Graeme McDowell (Nir) b Alexander Levy (Fra) 3/2; Joost Luiten (Ola) b Mikko Ilonen (Fin) 1 up; nel “Mark McCormack Group” Paul Casey (Ing) b Jamie Donaldson (Gal) 2/1; Jonas Blixt (Sve) b Patrick Reed (Usa) 2/1; nel “Assar Gabrielsson Group” Victor Dubuisson (Fra) b Pablo Larrazabal (Spa) 3/2, Shane Lowry (Irl) b Stephen Gallacher (Sco) 3/2. In classifica due punti per i vincitori e zero per gli sconfitti. Jaidee, che lo scorso anno giunse secondo superato in finale da McDowell, ha costretto Molinari a un continuo inseguimento sin dalla prima buca. Il torinese ha annullato per tre volte l’uno down, poi il thailandese ha messo a segno due birdie alla 13 e alla 15 che sono risultati determinanti. Molinari ha accorciato le distanze alla 17 con un par, ma Jaidee ha nuovamente raddoppiato con in quinto birdie di giornata in un cammino con un solo bogey, mentre Molinari ha segnato tre birdie e un bogey. Prevalenza a fasi alterne tra Coetze e Stenson, poi il primo ha ottenuto il pari con un birdie in extremis. McDowell non ha avuto problemi con Levy, chiudendo il contro con un 4 up in dieci buche. Luiten, sotto 1 down dopo 14 buche, ha ribaltato il risultato con un birdie e un par. La partenza lampo di Casey (3 up) è stata annullata da Donaldson poco oltre il giro di boa, ma con due birdie l’inglese ha fatto suo l’incontro. Blixt, in vantaggio di 2 up dopo dieci buche, ha poi contenuto con autorità il ritorno di Reed. Dubuisson ha messo in difficoltà Larrazabal con un 3 up in otto buche e lo spagnolo non è stato capace di reagire. Nessun problema, infine, per Lowry subito avanti e mai insidiato veramente da Gallacher. Nella seconda giornata questi i match: Stenson-Molinari, Jaidee-Coetzee, Dubuisson-Lowry, Gallacher-Larrazabal, McDowell-Ilonen, Luiten-Levy, Donaldson-Blixt, Reed-Casey. Sono in palio 2.250.000 euro. Il torneo su Sky – Il Volvo World Match Play Championship viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, sui canali Sky Sport 2 e 2 HD, con i seguenti orari: giovedì 16 ottobre, venerdì 17 e sabato 18, dalle ore 12,30 alle ore 17,30; domenica 19, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 13,30 alle ore 17,30. Repliche: giovedì 16 ottobre, venerdì 17 e sabato 18, dalle ore 20,45 (Sky Sport 3 e 3 HD); domenica 19, dalle ore 20,30 (Sky Sport 3 e 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Nicola Pomponi.

Prologo – Francesco Molinari sarà uno dei sedici protagonisti del Volvo World Match Play Championship (15-19 ottobre), classica gara dell’European Tour con formula a eliminazione diretta in programma al The London GC, ad Ash in Inghilterra.

I concorrenti sono stati divisi in quattro gironi, ognuno dedicato a un grande personaggio. Ciascun gruppo è  composto da quattro giocatori che si incontreranno con girone all’italiana e classifica a punti. Al termine i primi due di ogni raggruppamento accederanno alla seconda fase con disputa dei quarti di finale sabato 18 ottobre e delle semifinali e delle finali, per il primo e per il terzo posto, domenica 19. Difende il titolo il nordirlandese Graeme McDowell, inserito nel “Gustaf Larson Group” insieme all’olandese Joost Luiten, al finlandese Mikko Ilonen e al francese Alexander Levy, reduce dal successo nel Portugal Masters. Francesco Molinari sarà nel “Arnold Palmer Group” con lo svedese Henrik Stenson, con il sudafricano George Coetzee e con il thailandese Thongchai Jaidee, lo scorso anno superato in finale da McDowell. Si batteranno nel “Mark McCormack Group” il gallese Jamie Donaldson, lo statunitense Patrick Reed, lo svedese Jonas Blixt e l’inglese Paul Casey, mentre saranno nel “Assar Gabrielsson Group” il transalpino Victor Dubuisson, lo scozzese Stephen Gallacher, l’irlandese Shane Lowry e lo spagnolo Pablo Larrazabal. Nella prima giornata (mercoledì 15 ottobre) Francesco Molinari avrà di fronte Jaidee e Stenson se la vedrà con Coetzee. Questi gli altri incontri: McDowell-Levy, Luiten-Ilonen, Donaldson-Casey, Reed-Blixt, Dubuisson-Larrazabal, Gallacher-Lowry. Nel secondo turno (giovedì 16) Molinari si batterà con Stenson e nel terzo (venerdì 17) con Coetzee. Il montepremi è di 2.250.000 euro. Il torneo su Sky – Il Volvo World Match Play Championship sarà teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, sui canali Sky Sport 2 e 2 HD, con i seguenti orari: mercoledì 15 ottobre, dalle ore 15 alle ore 18; giovedì 16, venerdì 17 e sabato 18, dalle ore 12,30 alle ore 17,30; domenica 19, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 13,30 alle ore 17,30. Repliche: mercoledì 15 ottobre, dalle ore 21 (Sky Sport 2 e 2 HD);  giovedì 16, venerdì 17 e sabato 18, dalle ore 20,45 (Sky Sport 3 e 3 HD); domenica 19, dalle ore 20,30 (Sky Sport 3 e 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Nicola Pomponi.   I risultati