L’azzurra Virginia Elena Carta ha l’occasione di partecipare nuovamente ad una gara del LPGA Tour dopo aver preso parte in precedenza ad un major (US Women’s Open 2017). Sarà in campo insieme a Giulia Molinaro nello ShopRite LPGA Classic (7-9 giugno) in programma sul Bay Course del Seaview Hotel&Golf Club di Galloway in New Jersey.
Difende il titolo la statunitense Annie Park, che non attraversa un buon momento di forma, in un field che comprende le connazionali Lexi Thompson, Stacy Lewis e Paula Creamer, la canadese Brooke M. Henderson, la thailandese Ariya Jutanugarn, le sudcoreane Jeongeun Lee6, reduce dal successo nell’US Women’s Open, Na Yeon Choi, Sei Young Kim e Amy Yang. Attese alla prova le due neopro Jennifer Kupcho, vincitrice dell’Augusta National Women’s Amateur, e la messicana Maria Fassi che ha ottenuto un ottimo dodicesimo posto nel major della scorsa settimana dove entrambe hanno debuttato nella nuova categoria.
Obiettivi differenti per le due azzurre. Virginia Elena Carta  punterà ad un buon risultato, ma le sarà soprattutto utile l’esperienza per il futuro, mentre a Giulia Molinaro (nella foto) serve una posizione d’alta classifica. Il montepremi è di 1.750.000 dollari.

div#nav-gallery {
width: 100% !important;
height: 160px;
overflow: hidden;
}

L’azzurra Virginia Elena Carta ha l’occasione di partecipare nuovamente ad una gara del LPGA Tour dopo aver preso parte in precedenza ad un major (US Women’s Open 2017). Sarà in campo insieme a Giulia Molinaro nello ShopRite LPGA Classic (7-9 giugno) in programma sul Bay Course del Seaview Hotel&Golf Club di Galloway in New Jersey.
Difende il titolo la statunitense Annie Park, che non attraversa un buon momento di forma, in un field che comprende le connazionali Lexi Thompson, Stacy Lewis e Paula Creamer, la canadese Brooke M. Henderson, la thailandese Ariya Jutanugarn, le sudcoreane Jeongeun Lee6, reduce dal successo nell’US Women’s Open, Na Yeon Choi, Sei Young Kim e Amy Yang. Attese alla prova le due neopro Jennifer Kupcho, vincitrice dell’Augusta National Women’s Amateur, e la messicana Maria Fassi che ha ottenuto un ottimo dodicesimo posto nel major della scorsa settimana dove entrambe hanno debuttato nella nuova categoria.
Obiettivi differenti per le due azzurre. Virginia Elena Carta  punterà ad un buon risultato, ma le sarà soprattutto utile l’esperienza per il futuro, mentre a Giulia Molinaro (nella foto) serve una posizione d’alta classifica. Il montepremi è di 1.750.000 dollari.