All’Aviara Golf Club di Carlsbad in California prende il via il Kia Classic, evento del LPGA Tour dove difende il titolo la coreana Eun-Hee Ji (nella foto).
Sono nel filed di qualità le sue connazionali Sung Hyun Park, leader del Rolex ranking, In Gee Chun e Inbee Park, le cinesi Yu Liu e Shanshan Feng, prima proette della sua nazione a divenire numero uno mondiale sia pure per poche settimane, le giapponesi Nasa Hataoka e Haru Nomura, la canadese Brooke M. Henderson, le sorelle thailandesi Ariya, numero due mondiale, e Moriya Iutanugarn, la neozelandese Lydia Ko, l’australiana Minjee Lee e le statunitensi Lexi Thompson, Stacy Lewis e Brittany Lincicome.
Ancora assente Michelle Wie che risente dei postumi di un infortunio alla mano, operata nei mesi scorsi, e che richiede tempi più lunghi del previsto per guarire. Non vi sono italiane in gara. Il montepremi è di 1.800.000 dollari.

div#nav-gallery {
width: 100% !important;
height: 160px;
overflow: hidden;
}

All’Aviara Golf Club di Carlsbad in California prende il via il Kia Classic, evento del LPGA Tour dove difende il titolo la coreana Eun-Hee Ji (nella foto).
Sono nel filed di qualità le sue connazionali Sung Hyun Park, leader del Rolex ranking, In Gee Chun e Inbee Park, le cinesi Yu Liu e Shanshan Feng, prima proette della sua nazione a divenire numero uno mondiale sia pure per poche settimane, le giapponesi Nasa Hataoka e Haru Nomura, la canadese Brooke M. Henderson, le sorelle thailandesi Ariya, numero due mondiale, e Moriya Iutanugarn, la neozelandese Lydia Ko, l’australiana Minjee Lee e le statunitensi Lexi Thompson, Stacy Lewis e Brittany Lincicome.
Ancora assente Michelle Wie che risente dei postumi di un infortunio alla mano, operata nei mesi scorsi, e che richiede tempi più lunghi del previsto per guarire. Non vi sono italiane in gara. Il montepremi è di 1.800.000 dollari.

- Pubblicità -
660x135