- Pubblicità -
660x135

​La forte dilettante spagnola Marta Sanz Barrio (204 – 70 69 65, -6) ha effettuato un gran giro in 65 colpi (-5, con nove birdie e quattro bogey) e ha beffato le professioniste nell’Ingarö Ladies Open, torneo del LET Access – il secondo circuito femminile europeo – disputato sul tracciato dell’Ingarö GC (par 70) a Stoccolma in Svezia.

L’iberica ha lasciato a tre colpi la svizzera Caroline Rominger (207 – 70 66 71, -3), leader dopo due giri e che si è comunque consolata della sconfitta avendo avuto il primo premio in denaro (4.833 euro sui 30.000 in palio) poiché alla Sanz Barrio, come amateur, è andata solo una coppa. Al terzo posto con 208 (-2) l’inglese Georgia Hall, al quarto con 209 (-1) le svedesi Isabella Ramsay e Anna Appert Lund (am), la danese Daisy Nielsen e la francese Astrid Vayson de Pradenne. Ha guadagnato sei posizioni Elisabetta Bertini, 20ª con 216 (74 71 71, +6), mentre ne ha perse diciassette Vittoria Valvassori (nella foto), 35ª con 218 (73 70 75, +8). Sono uscite al taglio, caduto a 147 (+7) Anna Rossi, 80ª con 151 (76 75, +11), e Alessandra Averna, 91ª con 153 (74 79, +13). Secondo giro – Vittoria Valvassori, da 26ª a 18ª con 143 (73 70, +3), ed Elisabetta Bertini, da 44ª a 26ª con 145 (74 71, +5), hanno guadagnato posizioni e sono rimaste in gara nell’Ingarö Ladies Open, torneo del LET Access – il secondo circuito femminile europeo – che si sta disputando sul tracciato dell’Ingarö GC (par 70) a Stoccolma in Svezia. Sono passate a condurre con 136 (-4) la svizzera Caroline Rominger (70 66) e l’inglese Georgia Hall (67 69) che hanno preso un buon vantaggio di tre colpi sulle svedesi Isabella Ramsay, Lina Boqvist e Anna Appert Lund e sulla spagnola Marta Sanz Barrio, le ultime due dilettanti. In settima posizione con 140 (par) e con qualche chance di poter competere per il titolo la francese Astrid Vayson de Pradenne e l’amateur svedese Cajsa Persson, leader dopo il turno iniziale. Sono uscite al taglio, caduto a 147 (+7) Anna Rossi, 80ª con 151 (76 75, +11), e Alessandra Averna, 91ª con 153 (74 79, +13). Il montepremi è di 30.000 euro. Primo gro – La dilettante svedese Cajsa Persson ha sorpreso le proette portandosi al comando con 66 (-4) colpi nell’Ingarö Ladies Open (7-9 agosto), torneo del LET Access – il secondo circuito femminile europeo – che si disputa sul tracciato dell’Ingarö GC (par 70) a Stoccolma in Svezia. Quattro le italiane in campo: Vittoria Valvassori, 26ª con 73 (+3), Alessandra Averna ed Elisabetta Bertini, 44.e con 74 (+4), e Anna Rossi, 72ª con 76 (+4). La leader è tallonata da due giocatrici in grado di potersi assicurare il titolo: l’inglese Georgia Hall, seconda con 67 (-3), e l’australiana Bree Arthur, terza con 69 (-1). Al quarto posto con 70 (par) le svedesi Lina Boqvist, Emma Nilsson ed Emma Westin, le spagnole Marta Sanz Barrio e Patricia Lobato Moreno, la finlandese Sanna Nuutinen e la svizzera Caroline Rominger. Il montepremi è di 30.000 euro. Prologo – Elisabetta Bertini, Vittoria Valvassori, Anna Rossi e Alessandra Averna saranno sul tee di partenza dell’Ingarö Ladies Open (7-9 agosto), torneo del LET Access, il secondo circuito femminile europeo, che si svolge sul tracciato dell’Ingarö GC a Stoccolma in Svezia. Da seguire le svedesi Isabella Ramsay, Emma Westin e Camilla Lennarth, la norvegese Cecilie Lundgreen, l’australiana Bree Arthur e la francese Melodie Bourdy. Si propongono per un ruolo da protagoniste anche la Valvassori e la Bertini. Il montepremi è di 30.000 euro. I risultati

- Pubblicità -
660x135