Un protagonista in meno al Masters al via ad Augusta il 12 novembre: è Joaquin Niemann. Il cileno, infatti, ha ammesso tramite il proprio profilo Twitter di esser risultato positivo al Covid-19. Per il ventunenne, 23° all’ultimo US Open, un duro colpo proprio nel momento in cui stava cercando di rispondere ai colpi assestati al tour mondiale da Collin Morikawa e Matthew Wolff. Queste le parole di Niemann nel doppio tweet: “Sono risultato positivo al coronavirus e sfortunatamente, come risultato, non giocherò al Masters la prossima settimana. Questo evento significa tantissimo per me, e ho incredibili memorie di quando ho giocato come campione del Latin America Amateur Championship, così come poterlo fare a fianco di alcuni dei più grandi giocatori lo scorso anno. Sono dispiaciuto, ma farò tutto quello che è possibile per recuperare rapidamente tenendo al contempo la mia famiglia e il mio team al sicuro“. Niemann, che l’anno scorso ha vinto al Greenbrier Classic (attualmente noto con il nome di A Military Tribute at The Greenbrier) il suo primo torneo sul PGA Tour, è attualmente numero 41 del mondo e come miglior risultato ha ottenuto il terzo posto al BMW Championship, seguito di recente dal sesto alla CJ Cup a Shadow Creek. Una serie di buoni risultati recenti, mai sotto il 28° posto negli ultimi due mesi, lo ha portato alla sua miglior classifica nell’OWGR. CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL GOLF federico.rossini@oasport.it Clicca qui per seguire OA Sport su InstagramClicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina FacebookClicca qui per iscriverti al nostro gruppoClicca qui per seguirci su Twitter Foto: LaPresse