- Pubblicità -
660x135

 

Giulia Sergas sta conseguendo ottimi risultati nel 2013 nel circuito della LPGA Tour, ma nel Kia Classic (ultimo torneo disputato con un brillante nono posto finale) ha saputo mettersi in luce anche per la straordinaria disponibilità e simpatia riservata a un gruppo di piccole fans. In occasione della pro-am che ha anticipato l’evento, sul percorso dell’Aviara Golf Club a Carlsbad in California, Giulia ha visto avvicinarsi alcuni genitori con quattro bambine e ha accolto subito con entusiasmo la loro richiesta di poter seguire il suo giro di prova. La triestina non si è limitata a questo, ma ha permesso alle giovanissime anche di oltrepassare le corde e seguire i suoi colpi da molto vicino. La Sergas pur continuando a esercitarsi con la consueta professionalità, ha trovato il tempo anche per scherzare con le sue piccole tifose, dando loro dei suggerimenti tecnici con tanto di dimostrazioni pratiche. Non sono mancate le foto che Giulia ha poi pubblicato sul suo profilo facebook, sottolineando l’empatia creatasi tra lei e le sue “nuove assistenti”. Per le quattro bambine è stata un’esperienza indimenticabile e la gentilezza della Sergas ha colpito così tanto uno dei papà al punto di spingerlo a descrivere quella fantastica giornata con una lettera alla LPGA Tour. Il racconto è stato pubblicato nel sito del circuito femminile americano nella sezione “For the love of the fans” e Giulia ha poi provveduto a ringraziare il papà per la lettera con un messaggio attraverso facebook. Una bella storia di golf che dimostra cosa voglia dire essere campioni dentro e fuori del campo.  

- Pubblicità -
660x135