Matteo Manassero, Edoardo Molinari (nella foto), Lorenzo Gagli e Alessandro Tadini prendono parte all’Omega Dubai Desert Classic (31 gennaio-3 febbraio) in programma sul percorso dell’Emirates GC a Dubai, nell’Emirato Arabo. Sono nel field gli inglesi Lee Westwood, Paul Casey e Chris Wood vincitore sabato scorso del Qatar Masters, gli spagnoli Sergio Garcia e Rafael Cabrera Bello, che difende il titolo, il gallese Jamie Donaldson, il francese Thomas Levet, il danesi Thomas Bjorn e Thorbjorn Olesen, gli statunitensi Mark O’Meara e Ben Curtis, gli australiani Richard Green e Marcus Fraser, l’indiano Jeev Milkha Singh, il thailandese Thongchai Jaidee e il giovanissimo coreano Seung-Yul Noh. Il montepremi è di 1.880.000 euro dei quali 309.232 andranno al vincitore.

 

Proveranno ad alzare il ritmo Matteo Manassero e Lorenzo Gagli, che comunque hanno ottenuto un buon 22° posto in Qatar, mentre dovranno cambiare passo Edoardo Molinari e Alessandro Tadini, nell’occasione usciti al taglio. Nelle statistiche dell’European Tour Manassero è, al momento, il più preciso dal tee con una percentuale di fairways colti pari al 76,6%. E’ seguito dallo scozzese Richie Ramsay (73,2%), da Francesco Molinari (72,6%) e da Tadini (72,3%). E’ 89° Gagli (52,6%). Il torneo su Sky – Il Dubai Desert Classic sarà teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: giovedì 31 gennaio e venerdì 1 febbraio, dalle ore 10,30 alle ore 14,30 (canali Sky Sport 2 e 2 HD); sabato 2 e domenica 3, dalle ore 10 alle ore 14 (canali Sky Sport 3 e 3 HD). Repliche: giovedì 31 gennaio e venerdì 1 febbraio dalle ore 21 (Sky Sport 3 e 3 HD); sabato 2 dalle ore 18,30 (Sky Sport 3 e 3 HD) e dalle ore 23,45 (Sky Sport Extra ed Extra HD); domenica 3, dalle ore 19,30 e dalle ore 23,15 (Sky Sport Extra e HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Nicola Pomponi.

 

- Pubblicità -
660x135