Sul percorso del Karen CC in campo anche Paratore, Manassero, Migliozi e Bergamaschi
Lorenzo Gagli difende il titolo nel Magical Kenya Open (14-17 marzo) in programma sul percorso del Karen CC a Nairobi in Kenya. Il torneo, nato nel 1991, è per la prima volta nel calendario dell’European Tour, mentre lo scorso anno il toscano lo ha vinto quale primo evento del Challenge Tour 2018.
Insieme a Gagli (nella foto), che proverà a concedere il bis, impresa mai riuscita a nessuno in tale evento che nel 2007 fu appannaggio di Edoardo Molinari, saranno in gara anche Renato Paratore, Matteo Manassero, Guido Migliozzi e Filippo Bergamaschi.
Insieme a Gagli (nella foto), che proverà a imporsi per la seconda volta di fila, impresa mai riuscita a nessuno in tale evento, saranno in gara anche Renato Paratore, Matteo Manassero, Guido Migliozzi e Filippo Bergamaschi.
Nel field gli inglesi Oliver Wilson e Steven Brown, il tedesco Bernd Ritthammer,  gli spagnoli Gonzalo Fernandez Castaño e Adri Arnaus, lo scozzese Liam Johnston, il danese Thomas Bjorn, capitano della selezione europea vincitrice dell’ultima Ryder Cup con Francesco Molinari grande protagonista, i sudafricani Justin Harding, reduce dal successo nel Qatar Masters, George Coetzee, Erik Van Rooyen e Haydn Porteous, e gli indiani Shubhankar Sharma, rookie of the year 2018, e Gaganjeet  Bhullar.
Susciterà sicuramente curiosità il 45enne sudcoreano Ho-Sung Choi, che si è già esibito sul PGA Tour, noto per il suo modo di giocare stravagante e soprannominato “Fisherman swing” per uno swing che ricorda i movimenti di un pescatore. Il montepremi è di 1.100.000 euro.
Il torneo su GOLFTV – Il Kenya Open sarà teletrasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, piattaforma di streaming realizzata da Discovery (per informazioni www.golf.tv/it) con collegamenti ai seguenti orari: giovedì 14 marzo e venerdì 15, dalle ore 9 alle ore 11 e dalle ore 13 alle ore 16; sabato 16 e domenica 17, dalle ore10,30 alle ore 15. Commento di Maurizio Trezzi e di Isabella Calogero.

div#nav-gallery {
width: 100% !important;
height: 160px;
overflow: hidden;
}

Sul percorso del Karen CC in campo anche Paratore, Manassero, Migliozi e Bergamaschi
Lorenzo Gagli difende il titolo nel Magical Kenya Open (14-17 marzo) in programma sul percorso del Karen CC a Nairobi in Kenya. Il torneo, nato nel 1991, è per la prima volta nel calendario dell’European Tour, mentre lo scorso anno il toscano lo ha vinto quale primo evento del Challenge Tour 2018.
Insieme a Gagli (nella foto), che proverà a concedere il bis, impresa mai riuscita a nessuno in tale evento che nel 2007 fu appannaggio di Edoardo Molinari, saranno in gara anche Renato Paratore, Matteo Manassero, Guido Migliozzi e Filippo Bergamaschi.
Insieme a Gagli (nella foto), che proverà a imporsi per la seconda volta di fila, impresa mai riuscita a nessuno in tale evento, saranno in gara anche Renato Paratore, Matteo Manassero, Guido Migliozzi e Filippo Bergamaschi.
Nel field gli inglesi Oliver Wilson e Steven Brown, il tedesco Bernd Ritthammer,  gli spagnoli Gonzalo Fernandez Castaño e Adri Arnaus, lo scozzese Liam Johnston, il danese Thomas Bjorn, capitano della selezione europea vincitrice dell’ultima Ryder Cup con Francesco Molinari grande protagonista, i sudafricani Justin Harding, reduce dal successo nel Qatar Masters, George Coetzee, Erik Van Rooyen e Haydn Porteous, e gli indiani Shubhankar Sharma, rookie of the year 2018, e Gaganjeet  Bhullar.
Susciterà sicuramente curiosità il 45enne sudcoreano Ho-Sung Choi, che si è già esibito sul PGA Tour, noto per il suo modo di giocare stravagante e soprannominato “Fisherman swing” per uno swing che ricorda i movimenti di un pescatore. Il montepremi è di 1.100.000 euro.
Il torneo su GOLFTV – Il Kenya Open sarà teletrasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, piattaforma di streaming realizzata da Discovery (per informazioni www.golf.tv/it) con collegamenti ai seguenti orari: giovedì 14 marzo e venerdì 15, dalle ore 9 alle ore 11 e dalle ore 13 alle ore 16; sabato 16 e domenica 17, dalle ore10,30 alle ore 15. Commento di Maurizio Trezzi e di Isabella Calogero.

- Pubblicità -
660x135