Il cinese Haotong Li, campione in carica, 10°. In ritardo Paratore, E. Molinari e Pavan

Nino Bertasio è al 19° posto con 68 (-4) colpi nel Dubai Desert Classic (European Tour) in svolgimento sul percorso dell’Emirates Golf Club (par 72) di Dubai dove Renato Paratore è 60° con 71 (-1), Edoardo Molinari 101° con 74 (+2) e Andrea Pavan 127° con 77 (+5).

In una classifica molto corta, con ben 18 concorrenti nell’arco di due colpi, è al vertice con 65 (-7, otto birdie, un bogey) l’inglese Matthew Fitzpatrick (nella foto), 24enne di Sheffield con cinque titoli nel circuito, seguito con 66 (-6) da otto giocatori: lo statunitense Bryson DeChambeau, numero cinque mondiale, lo spagnolo Sergio Garcia, vincitore nel 2017, il thailandese Thongchai Jaidee, i francesi Romain Langasque e Matthieu Pavon, il finlandese Kalle Samooja, l’australiano Scott Hend e l’inglese Callum Shinkwin. Tra i nove in decima posizione con 67 (-5) il cinese Haotong Li, campione uscente, e gli inglesi Ian Poulter e Lee Westwood. L’altro inglese Tommy Fleetwood è alla pari con Bertasio, lo svedese Henrik Stenson è 44° con 70 (-2) e il tedesco Martin Kaymer ha lo stesso score di Paratore

Bertasio ha realizzato sei birdie e due bogey, Paratore tre birdie e due bogey, Molinari tre birdie, altrettanti bogey e un doppio bogey e Pavan tre bogey e un doppio bogey. Il montepremi è di 3.250.000 dollari (circa 2.860.000 euro).

Diretta su GOLFTV – Il Dubai Desert Classic viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, la nuova piattaforma di streaming realizzata da Discovery (per maggiori informazioni www.golf.tv/it). Questi gli orari: venerdì 25 gennaio, dalle ore 8,30 alle ore 14,30; sabato 26 e domenica 27, dalle ore 9,30 alle ore 14. Replica serale su Eurosport 2, dalla mezzanotte alle ore 2 delle ultime due ore della giornata. Commento di Maurizio Trezzi, Isabella Calogero, Federico Colombo e Matteo Delpodio.

I RISULTATI

- Pubblicità -
660x135