- Pubblicità -
660x135

Emilie Alba Paltrinieri ha mantenuto il comando con 138 colpi (68 70, -6) a un giro dal termine dell’ Annika Invitational, che si sta svolgendo al Reunion Resort (par 72) di Reunion in Florida, dove è al 30° posto con 149 (73 76, +5) l’altra azzurra Alessia Nobilio.

In una classifica che si è allungata, la Paltrinieri ha un colpo di margine su Rachel Heck (139, -5), due su Brooke Seay (140, -4), tre su Elizabeth Wang (141, -3) e quattro sulla taiwanese Ya Chun Chang e sulla messicana Cory Lopez (142, -2).

Emilie Alba Paltrinieri, nata a Parigi, quindici anni lo scorso ottobre, portacolori del GC Villa Condulmer, vincitrice nel 2016 del prestigioso Girls British Open Amateur Championship e tra le sei Girls azzurre, insieme alla Nobilio, campionesse europee di categoria, ha girato in 70 (-2) colpi con quattro birdie e due bogey. Alessia Nobilio 15enne milanese, tesserata per il GC Ambrosiano e a segno nella passata stagione nell’International Junior of Belgium e negli Internazionali di Francia Stroke Play, ha rallentato con quattro bogey per il 76 (+4). Accompagna le azzurre Stefano Sardi.

Il torneo (54 buche) è organizzato dalla Annika Foundation di cui è promotrice la grande campionessa svedese Annika Sorenstam, ritiratasi dalle scene nel 2008 dopo essere stata ai vertici mondiali per oltre un decennio e aver vinto 72 gare nel LPGA Tour (con dieci major), 14 nel LET, quattro nel circuito australiano, due in quello giapponese e tre tornei a squadre, compresa la World Cup (2006).

 

I RISULTATI

- Pubblicità -
660x135