Darius Van Driel, 30enne olandese di Heidschemdam, difende l’unico titolo in carriera nell’Euram Bank Open, evento del Challenge Tour in programma dal 18 al 21 luglio sul percorso del GC Adamstal, a Ramsau in Austria. VI prendono parte otto giocatori italiani: Francesco Laporta, Enrico Di Nitto, Andrea Saracino, Carlo Casalegno, Lorenzo Scalise, Jacopo Vecchi Fossa, Luca Cianchetti e Alessandro Tadini, alla prima gara stagionale.
Nel field Steven Tiley, vincitore domenica scorsa del Le Vaudreuil Golf Challenge, e Matthew Jordan, a segno nell’Italian Challenge Open, gli austriaci Martin Wiegele, un successo sull’European Tour, e Timon Baltl, in buona evidenza sull’Als Tour, l’olandese Daan Huizing, lo scozzese Calum Hill, i francesi Gregory Havret e Julien Quesne, per entrambi un Open d’Italia (2001 e 2013), lo spagnolo Scott Fernandez, il tedesco Nicolai Von Dellingshausen e il cileno Felipe Aguilar.
Tra gli italiani Francesco Laporta è impegnato a rientrare tra i primi 15 classificati nell’ordine di merito, che a fine anno avranno il pass per il circuito maggiore. Il montepremi à di 185.000 euro. (Nella foto: Darius Van Driel)

div#nav-gallery {
width: 100% !important;
height: 160px;
overflow: hidden;
}

Darius Van Driel, 30enne olandese di Heidschemdam, difende l’unico titolo in carriera nell’Euram Bank Open, evento del Challenge Tour in programma dal 18 al 21 luglio sul percorso del GC Adamstal, a Ramsau in Austria. VI prendono parte otto giocatori italiani: Francesco Laporta, Enrico Di Nitto, Andrea Saracino, Carlo Casalegno, Lorenzo Scalise, Jacopo Vecchi Fossa, Luca Cianchetti e Alessandro Tadini, alla prima gara stagionale.
Nel field Steven Tiley, vincitore domenica scorsa del Le Vaudreuil Golf Challenge, e Matthew Jordan, a segno nell’Italian Challenge Open, gli austriaci Martin Wiegele, un successo sull’European Tour, e Timon Baltl, in buona evidenza sull’Als Tour, l’olandese Daan Huizing, lo scozzese Calum Hill, i francesi Gregory Havret e Julien Quesne, per entrambi un Open d’Italia (2001 e 2013), lo spagnolo Scott Fernandez, il tedesco Nicolai Von Dellingshausen e il cileno Felipe Aguilar.
Tra gli italiani Francesco Laporta è impegnato a rientrare tra i primi 15 classificati nell’ordine di merito, che a fine anno avranno il pass per il circuito maggiore. Il montepremi à di 185.000 euro. (Nella foto: Darius Van Driel)