Nell’Andalucía Challenge de Cádiz Enrico Di Nitto si è portato dal 42° al 26° posto con 215 (70 76 69, -1) dove ha la compagna di Aron Zemmer (215 – 72 71 72), che ha guadagnato due posizioni, mentre è rimasto in retrovia Federico Maccario 59° con 223 (75 73 75, +7),
Nel penultimo torneo stagionale del Challenge Tour che si sta disputando alll’Iberostar Real Club de Golf Novo Sancti Petri (par 72), a Cadice in Spagna, stanno dominando i giocatori di casa dei quali sei sono nelle prime undici posizioni. In una classifica che si è di molto allungata è al vertice con 204 (69 71 64, -12) Alfredo Garcia-Heredia, 38enne di Gijon senza titoli sul circuito, che con un 64 (-8, nove birdie, un bogey) precede di un colpo Pep Angles (205, -11).
In terza posizione con 207 (-9) l’inglese Matthew Baldwin, in quarta con 208 (-8) lo svedese Christofer Blomstrand, in quinta con 210 (-6) il dilettante iberico Eduard Rousaud e in sesta con 211 (-5) il tedesco Marcel Schneider, leader dell’ordine di merito. In settima con 212 (-4) l’inglese Daniel Gavin, lo svedese Jens Dantorp e altri tre spagnoli, Santiago Tarrio, Alvaro Muller (am) e Jacobo Pastor, leader dopo due turni.
Enrico Di Nitto (nella foto) è risalito con quattro birdie e un bogey per un parziale di 69 (-3), Aron Zemmer ha girato nel 72 del par con un eagle, due birdie e quattro bogey e per Federico Maccario un 75 (+3) con tre bogey. E’ uscito al taglio per un colpo Lorenzo Scalise, 65° con 149 (70 79, +7).
I  RISULTATI

div#nav-gallery {
width: 100% !important;
height: 160px;
overflow: hidden;
}

Nell’Andalucía Challenge de Cádiz Enrico Di Nitto si è portato dal 42° al 26° posto con 215 (70 76 69, -1) dove ha la compagna di Aron Zemmer (215 – 72 71 72), che ha guadagnato due posizioni, mentre è rimasto in retrovia Federico Maccario 59° con 223 (75 73 75, +7),
Nel penultimo torneo stagionale del Challenge Tour che si sta disputando alll’Iberostar Real Club de Golf Novo Sancti Petri (par 72), a Cadice in Spagna, stanno dominando i giocatori di casa dei quali sei sono nelle prime undici posizioni. In una classifica che si è di molto allungata è al vertice con 204 (69 71 64, -12) Alfredo Garcia-Heredia, 38enne di Gijon senza titoli sul circuito, che con un 64 (-8, nove birdie, un bogey) precede di un colpo Pep Angles (205, -11).
In terza posizione con 207 (-9) l’inglese Matthew Baldwin, in quarta con 208 (-8) lo svedese Christofer Blomstrand, in quinta con 210 (-6) il dilettante iberico Eduard Rousaud e in sesta con 211 (-5) il tedesco Marcel Schneider, leader dell’ordine di merito. In settima con 212 (-4) l’inglese Daniel Gavin, lo svedese Jens Dantorp e altri tre spagnoli, Santiago Tarrio, Alvaro Muller (am) e Jacobo Pastor, leader dopo due turni.
Enrico Di Nitto (nella foto) è risalito con quattro birdie e un bogey per un parziale di 69 (-3), Aron Zemmer ha girato nel 72 del par con un eagle, due birdie e quattro bogey e per Federico Maccario un 75 (+3) con tre bogey. E’ uscito al taglio per un colpo Lorenzo Scalise, 65° con 149 (70 79, +7).
I  RISULTATI