Guido Migliozzi (Montecchia) e Angelica Moresco (Vicenza) hanno vinto i Campionati Nazionali Ragazzi/Ragazze – Trofeo Silvio Marazza, riservati a giovani nati dal 1 gennaio 1995 in poi. Nel torneo maschile (112 concorrenti al via), sul tracciato dell’Asolo GC (par 72), Migliozzi, campione uscente, ha letteralmente dominato concludendo la gara con l’ottimo punteggio di 269 colpi (70 66 68 65), ben diciannove sotto par, e mettendo il sigillo alla sua grande prestazione con un 65 (-7) conclusivo. Il portacolori del Club della Montecchia ha preso il comando nel secondo turno e ha poi progressivamente aumentato il suo vantaggio portandolo a dieci colpi su Gianmaria Rean Trinchero (DR Valle d’Aosta), secondo con 279 (-9), e a quindici su Daniele Bomarsi (Golf Nazionale), terzo con 284 (-4), che era stato leader dopo un turno. Al quarto posto con 287 (-1) Luca Cianchetti (Modena), al quinto con 288 (par) Federico Rovegno (Rapallo), al sesto con 291 (+3) Michele Ortolani (Monticello) e Agustin Bardas (Des Iles Borromées), all’ottavo con 293 (+5) Giacomo Fortini (Cus Ferrara). “Sapevo di poter aspirare al successo – ha detto il  sedicenne vincitore – ed ero convinto di poter difendere il vantaggio accumulato su Bomarsi dopo il sorpasso nella seconda giornata. In tutto l’arco del torneo sono riuscito a mettere a segno numerosi birdie e ho espresso un gioco molto produttivo. Indubbiamente, la configurazione di questo percorso si addice alle mie caratteristiche e sono molto soddisfatto di aver ottenuto il titolo per il secondo anno consecutivo. Spero di ripetermi su questi livelli anche sul tracciato del Royal Park i Roveri per  il Campionato Nazionale Cadetti che mi vedrà di nuovo impegnato nelle vesti di campione in carica”. Migliozzi ha ottenuto il quarto titolo tricolore dopo appunto quello dello scorso anno nello stesso torneo, e quelli “Pulcini” (2011) e “Cadetti” (2012). Nel campionato femminile (84 partenti), al GC Villa Condulmer (par 71), successo a sorpresa ma ben meritato di Angelica Moresco, che si è imposta con 291 colpi (76 68 74 73, +7). Nel giro finale ha sorpassato Carlotta Lanzi (Royal Park I Roveri), seconda con 292 (+8), e Camilla Mazzola (Villa d’Este), terza con 293 (+9). Quest’ultima nel terzo turno aveva rilevato in vetta alla classifica Martina Flori (Montelupo), ma nel quarto ha ceduto con un 78 (+7). La Flori è terminata in quarta posizione con 295 (+11) alla pari con Vittoria Anfossi (La Margherita) e con Camilla Mortigliengo (Sanremo). In settima con 296 (+12) Lucrezia Colombotto Rosso (Sanremo) e Beatrice Enola Ravizza (Castello di Tolcinasco) e in nona con 297 (+13) Francesca Chiaradia (Castel d’Aviano). La Moresco, classe 1998, è al primo titolo italiano. Al suo attivo due successi nel Leoncino d’Oro (2012-2013). “Questa vittoria – ha detto – è stata una lieta sorpresa, perché le altre pretendenti al titolo avevano molta più esperienza di me e non credevo potessero disperdere il loro vantaggio accumulato nelle prime due giornate. Dopo il terzo giro ero ancora dietro in classifica, poi nel quarto sono riuscita a fare l’allungo decisivo. So di dover lavorare ancora per migliorare la qualità del mio gioco, ma sento che il successo mi darà ancora più fiducia per il futuro, già a partire dal Campionato Nazionale Cadette”. La Moresco “Little Sister” di Giulia Sergas – Allo scopo di promuovere sempre più il golf femminile Giulia Sergas si è resa autrice di una bella iniziativa che ha voluto chiamare “Little Sister”. In occasione del Campionato Nazionale Ragazze/Trofeo Marazza, la vincitrice del torneo femminile sarebbe diventata la “Little Sister” della triestina e Angelica Moresco l’accompagnerà all’Evian Masters, gara che si disputerà in Francia (12-15 settembre) e che, da quest’anno, è divenuta un major. La giovane seguirà Giulia per tutto il torneo e potrà sicuramente fare un’esperienza indimenticabile osservando le migliori proettes del mondo. Secondo giro – Si concludono i Campionati Nazionali Ragazzi/Ragazze – Trofeo Silvio Marazza, riservati a giovani nati dal 1 gennaio 1995 in poi, con la disputa delle ultime 36 buche nella stessa giornata. Nel torneo maschile (112 concorrenti al via), sul tracciato dell’Asolo GC (par 72), ha decisamente attaccato Guido Migliozzi (Montecchia), campione in carica, che con un gran 66 (-6) e lo score di 142 (70 66, -8), ha superato Daniele Bomarsi (Golf Nazionale), leader dopo un turno e ora secondo con 138 (67 71, -6). In una classifica che si è notevolmente allungata seguono con 142 (-2) Lorenzo Magagnin (Asolo), con 143 (-1) Gianmaria Rean Trinchero (DR Valle d’Aosta) e Agustin Bardas (Des Iles Borromées), con 144 (par) Giacomo Stefano Bianchi Albrici (Zoate) e Giacomo Fortini (Cus Ferrara) e con 146 (+2) Alberto Ascari (Asolo), Federico Zuckermann (Firenze) e Luca Cianchetti (Modena). Sono rimasti in gara 42 concorrenti. Nel campionato femminile (84 partenti), al GC Villa Condulmer (par 71), Martina Flori ha mantenuto la leadership con 142 colpi (68 74, par), ma ha ridotto notevolmente il ritmo e ha permesso ad Angelica Moresco (Viicenza,) rinvenuta con un 68 (-3), di portarsi a due colpi (144 – 76 68, +2). Al terzo posto con 146 (+4) Carlotta Lanzi (Royal Park I Roveri), al quarto con 147 (+5) Camilla Mortigliengo (Sanremo), Camilla Mazzola (Villa d’Este) e Beatrice Enola Ravizza (Castello di Tolcinasco), al settimo con 148 (+6) Vittoria Anfossi. In ritardo e probabilmente fuori dalla lotta per il titolo Camilla Acquarone (Rapallo), 12ª con 152 (+10), Ludovica Farina (Villa Condulmer), Carlotta Ricolfi (Sanremo), 16.e con 153 +11). Hanno superato il taglio 43 ragazze. Primo giro – Daniele Bomarsi (Golf Nazionale) e Martina Flori (Montelupo) sono al comando nelle rispettive categorie al termine della prima giornata dei Campionati Nazionali Ragazzi/Ragazze – Trofeo Silvio Marazza riservati a giovani nati dal 1 gennaio 1995 in poi. Nel torneo maschile (112 concorrenti), sul percorso dell’Asolo GC (par 72), Bomarsi ha effettuato un ottimo giro iniziale in 67 colpi, cinque sotto par, lasciando a tre lunghezze Zenjiro Matsui (Royal Park I Roveri), Giacomo Fortini (Cus Ferrara) e Guido Migliozzi (Montecchia), campione uscente. Al quinto posto con 71 (-1) Lorenzo Magagnin (Asolo), Federico Rovegno (Rapallo) e Giacomo Di Gennaro (Parco di Roma) e all’ottavo con 72 (par) Agustin Bardas (Des Iles Borromées) e Andrea Gerritsen (Olgiata), Distaccati, ma ancora in grado di recuperare, Alberto Castagnara (Lignano), 16° con 74 (+2), e Gianmaria Rean Trinchero (DR Valle d’Aosta), 28° con 76 (+4). Nel campionato femminile (84 partenti), al GC Villa Condulmer (par 71), anche la Flori ha tenuto alto il ritmo con un 68 (-3), unica giocatrice a scendere sotto par. Sebbene distanziate di sei colpi (74, +3) hanno comunque reso una buona prestazione, su un campo piuttosto difficile, Antonia Frisia (Royal Park I Roveri), Beatrice Enola Ravizza (Castello di Tolcinasco) e Francesca Chiaradia (Castel d’Aviano). Al quinto posto con 75 (+4) Federica Bragone (Villa Carolina)  e al sesto con 76 (+5) Camilla Mazzola (Villa d’Este), Angelica Moresco (Vicenza), Francesca Avanzini (Monticello), Iole Pininfarina (Torino), Alessandra D’Ettore (Cervia), Margherita Piccin (Villa Condulmer) ed Elena Pagni (Valdichiana). Un colpo in più (17.e) per Ludovica Farina (Villa Condulmer), per Carlotta Ricolfi e per Camilla Mortigliengo (Sanremo) e al 24° posto con 78 (+7) Camilla Acquarone (Rapallo). Le gare si svolgono entrambe sulla distanza di 72 buche medal. Dopo 36 il taglio promuoverà ai due giri finali, anche avranno luogo nella stessa giornata, i primi 40 classificati e i pari merito al 40° posto. La “Little Sister” di Giulia Sergas – Allo scopo di promuovere sempre più il golf femminile Giulia Sergas si è fatta promotrice di una bella iniziativa che ha voluto chiamare “Little Sister”. In occasione del Campionato Nazionale Ragazze/Trofeo Marazza, la vincitrice del torneo femminile diventerà la “Little Sister” della triestina e l’accompagnerà all’Evian Masters, gara che si disputerà in Francia (12-15 settembre) e che, da quest’anno, è divenuta un major. La giovane seguirà Giulia per tutto il torneo e potrà sicuramente fare un’esperienza indimenticabile osservando le migliori proettes del mondo. Prologo – Prendono il via i Campionati Nazionali Ragazzi/Ragazze – Trofeo Silvio Marazza (19-21 giugno) riservati a giovani nati dal 1 gennaio 1995 in poi. Al torneo maschile, sul percorso dell’Asolo GC (nella foto), sono iscritti 114 concorrenti tra i quali Guido Migliozzi, che difende il titolo. Il portacolori del Golf della Montecchia proverà a ripetersi, ma dovrà guardarsi da numerosi avversari in grado di contrastarlo: Gianmaria Rean Trinchero (DR Valle d’Aosta), Michele Ortolani e Pietro Crema (Monticello), Alberto Castagnara (Lignano), Giacomo Fortini (Cus Ferrara), Zenjiro Matsui (Royal Park I Roveri) e Daniele Bomarsi (Golf Nazionale) per citarne alcuni. Nel campionato femminile, al GC Villa Condulmer, saranno in 86 sul tee di partenza. Proveranno a sfruttare la perfetta conoscenza del campo le due giocatrici di casa, Ludovica Farina e Giulia Galatolo, in un contesto nel quale accampano giuste ambizioni anche Camilla Mortigliengo, Carlotta Ricolfi e Lucrezia Colombotto Rosso (Sanremo), Martina Flori (Montelupo), Camilla Mazzola (Villa d’Este), Camilla Acquarone (Rapallo) e Francesca Avanzini (Monticello). Le gare si svolgono entrambe sulla distanza di 72 buche medal. Dopo 36 il taglio promuoverà ai due giri finali, anche avranno luogo nella stessa giornata, i primi 40 classificati e i pari merito al 40° posto.   Risultati maschili Risultati femminili

- Pubblicità -
660x135